RIPRESENTAZIONE DELLE DISPOSIZIONI LITURGICO-PASTORALI VIGENTI NELLA NOSTRA DIOCESI PER LA CELEBRAZIONE DEI SACRAMENTI

A seguito dell’avvicendamento di nuovi parroci, avvenuto negli ultimi anni, nonché al fine di aiutare sacerdoti e laici a promuovere la corretta celebrazione dei Sacramenti, questo Ufficio – cui spetta il compito di promuovere la vita liturgica e la fedele applicazione della disciplina liturgica (SC 45) – intende richiamare lattenzione su alcune importanti disposizioni, già in vigore nella nostra Diocesi, da osservare con vigile senso di responsabilità.
Tale necessità sgorga dalla natura stessa della celebrazione liturgica che ha come soggetto la Chiesa e le leggi che la guidano in tutto il suo agire, soprattutto in quell’ambito che è “culmine e fonte” della sua vita. Così il rispetto delle norme, qui richiamato, viene direttamente dal sentirsi Chiesa e non mondi chiusi e, al tempo stesso, allontana la tentazione di “inventare” una liturgia a propria immagine e somiglianza, modellata sui propri gusti.
Dunque, visti gli Orientamenti dell’Episcopato italiano e pugliese, dei nostri ultimi Vescovi, Mons. A. Bello - Mons. D. Negro - Mons. L. Martella, e dell’Ufficio diocesano per la Liturgia, sono di seguito ripresentate alcune indicazioni e norme per la celebrazione dei Sacramenti.

””

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>