Author: Caritas Diocesana

Caritas diocesana

La Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule” ricerca un educatore

L'annuncio per la ricerca di un laureato in Scienze dell'Educazione da impiegare nel servizio presso la "Casa d'Accoglienza don Tonino Bello"

La Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule”, ricerca un educatore/educatrice in possesso di laurea in “Scienze dell’Educazione” e con esperienza nel … +LEGGI TUTTOLa Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule” ricerca un educatore »

Caritas diocesana

“Scuola per tutti” al via la campagna di raccolta di materiale scolastico

L'iniziativa della Croce Rossa, in collaborazione con la Caritas Diocesana, si svolgerà a Molfetta, Terlizzi e Ruvo di Puglia

Dal 12 al 30 settembre nelle cartolerie aderenti all’iniziativa sarà presente una cesta destinata alla raccolta di materiale scolastico nuovo che verrà distribuito dai volontari della CRI alle famiglie più bisognose individuate dalla Caritas Diocesana e dal Social Market Solidale

Caritas diocesana

Al via l’iniziativa “Zaino Sospeso” nella città di Giovinazzo

L'idea del coordinamento cittadino della Caritas diocesana: libri di testo e materiale scolastico per chi è meno fortunato

il coordinamento cittadino di Giovinazzo della Caritas Diocesana presenta l’iniziativa “Zaino Sospeso”. Per sostenere l’idea, sarà possibile lasciare una donazione direttamente presso le cartolerie aderenti all’iniziativa, aiutando così la Caritas ad acquistare libri di testo e materiale scolastico per bambini e ragazzi della città meno fortunati.

Caritas diocesana

L’emporio solidale al fianco dei più fragili

È nato l'Emporio Solidale LegAmi nella città di Ruvo di Puglia

L’emporio è a disposizione delle persone più bisognose e aperto tutti i venerdì a chiunque voglia donare generi alimentari a lunga conservazione e prodotti per l’igiene della persona e/o della casa

Caritas diocesana

“WEL.COM.E. Lab” a Molfetta, la partecipazione della Caritas diocesana

Il progetto per riscoprire le bellezze del territorio molfettese è rivolto ai bambini più fragili

La Caritas diocesana non va in vacanza e continua a tendere la mano a chi più ne ha bisogno. Nel corso delle settimane più calde dell’anno, l’attenzione maggiore è rivolta ai bambini per accompagnarli in un percorso di crescita.

Caritas diocesana

Gli educatori raggiungono i ragazzi via internet

L'articolo di Caritas Italiana sull'attività di accompagnamento scolastico svolto dagli educatori della Caritas diocesana

Rilanciamo l’articolo pubblicato sul sito internet di Caritas Italiana circa l’attività di accompagnamento scolastico svolto dagli educatori di questa Caritas diocesana durante il periodo emergenziale con la testimonianza del vicedirettore Edgardo Bisceglia.

Caritas diocesana

Casa d’Accoglienza si rifà il look: diventa accogliente più che mai

Casa d'Accoglienza "Don Tonino Bello" più colorata e profumata grazie alle attività laboratoriali realizzate da ospiti ed operatori

Casa d’Accoglienza “Don Tonino Bello” ha aperto le porte ed è diventa più accogliente che mai durante il periodo di lockdown offrendo oltre i soliti servizi anche dei nuovi

Caritas diocesana

Da ospiti a vicini di casa. La famiglia Obalola accolta nella parrocchia Cuore Immacolato di Maria

Progetto Caritas "Apri Molfetta"

Nella comunità parrocchiale del Cuore Immacolato di Maria, grazie al progetto Caritas “Apri Molfetta”, si è concretizzata la volontà di accogliere una famiglia straniera di rifugiati

Caritas diocesana

Coop Alleanza 3.0 sostiene Caritas in Puglia con oltre 80 mila euro

Saranno distribuiti buoni spesa per le famiglie più bisognose e per le fasce di popolazione più deboli assistite dalle Caritas

L’emergenza legata alla diffusione del COVID-19 oltre che sanitaria, sta diventando sempre più sociale. Colpisce soprattutto chi già viveva situazioni di difficoltà o di fragilità, creando allo stesso tempo nuove situazioni di povertà.

Caritas diocesana

Caritas diocesana, un grande grazie per le donazioni e l’invito a donare ancora

Dei €24.148,00 raccolti, €15.620,06 hanno già trovato impiego

Sono tanti i “nuovi poveri” che la situazione ha fatto emergere; la Caritas, da sempre attenta ai bisogni di ciascuno, vuole ringraziare tutte le numerose persone che hanno aperto il loro cuore e hanno teso la mano ai fratelli in difficoltà, invitando a farlo ancora.