Archivio: Città

Seminario Vescovile

Giornata del Seminario Vescovile

17 gennaio 2021

Giornata Pro Seminario 2021_page-0001

Celebriamo questa domenica, 17 gennaio, come Chiesa diocesana la giornata di preghiera e sensibilizzazione Pro Seminario Vescovile. Come ogni anno, il porre l’attenzione a questa comunità, ricorda a tutti i credenti la vocazione ad essere collaboratori del Vangelo. La domanda di felicità che abita il cuore di ogni giovane si trasforma in ricerca di quale forma dare alla propria esistenza per rispondere alla promessa di Amore rivolta dal Signore.

Consulta delle Aggregazioni Laicali

Insieme per la pace. Dossier per approfondire

Sabato 23 gennaio 2021

manifesto pace 2021

Le attuali condizioni sanitarie e la necessità di prudenza, impongono a tutti noi una revisione dei tempi e dei modi di svolgimento del previsto momento diocesano sulla PACE, programmato come Consulta delle Aggregazioni Laicali per domenica 24 gennaio. Senza tradire il desiderio di onorare un tempo per la preghiera e la riflessione sui temi della Pace, abbiamo ritenuto opportuno anticipare questo appuntamento diocesano a sabato 23 gennaio.

CIOFS Ruvo di Puglia

Bando per il Servizio Civile Universale

Scadenza 8 febbraio 2021

scu

 Il Progetto che sarà attuato presso la sede di Ruvo di Puglia è denominato: “Inclusione nel tempo delle opportunità”; è un progetto di volontariato educativo; ha come destinatari 12 giovani tra i 19 e i 29 anni non compiuti; da svolgersi presso l’Istituto Sacro Cuore, nell’ambito delle attività socio-educative di “OratoriAMO con don Bosco” in C.so A. Jatta, 19 – Ruvo di Puglia.

Caritas diocesana

Al via il nuovo bando per il “Servizio Civile Universale”

I requisiti e le modalità per partecipare

Sono 6 i posti disponibili per il progetto “Cantiere di Accoglienza – Molfetta” della Caritas Diocesana da svolgersi presso la “Casa d’Accoglienza don Tonino Bello” per una durata di 12 mesi e un impegno di 25 ore settimanali

Ufficio Comunicazioni Sociali

In Cattedrale la Messa della notte di Natale in diretta sui social

Giovedì 24 dicembre ore 20 sul canale Yotube della diocesi

natale_messa_notte_2020

Giovedì 24 dicembre, alle ore 20 il vescovo mons. Domenico Cornacchia, presiederà la santa messa della notte in Cattedrale a Molfetta. La celebrazione, anticipata nel rispetto delle disposizioni vigenti per la pandemia e per permettere il rientro a casa dei fedeli entro le ore 22, sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della Diocesi di Molfetta e sulla pagina facebook.

Caritas diocesana

“Calza della Befana” e donazioni. Il ringraziamento della Caritas di Giovinazzo

Ottanta doni raccolti per il periodo natalizio. Ecco subito la nuova iniziativa: la Calza della Befana, per i più piccoli, il 6 gennaio

È terminata ieri la raccolta di giocattoli avviata nella città di Giovinazzo dalla Caritas cittadina in favore dei bambini e delle bambine che vivono nei nuclei familiari più bisognosi. Un sentito ringraziamento alla comunità e la nuova iniziativa messa in campo.

Conferenza Episcopale Italiana

Cei, comunicazione circa il Decreto legge del 18 dicembre

19 dicembre 2020

banchi_covid

Rispondendo alle richieste di chiarimento dei colleghi giornalisti legate al Decreto-Legge del 18 dicembre 2020, il direttore dell’Ufficio nazionale per … +LEGGI TUTTOCei, comunicazione circa il Decreto legge del 18 dicembre »

Caritas diocesana

La Caritas cittadina di Giovinazzo avvia una raccolta di giocattoli nuovi per i bimbi più bisognosi

Le modalità per partecipare all'iniziativa

Fino al 20 dicembre, presso la Caritas della parrocchia Sant’Agostino sarà possibile donare giocattoli nuovi per i bambini che vivono nei nuclei familiari più bisognosi della città.

Caritas diocesana

La Caritas diocesana ricerca un Operatore Socio Sanitario

Per candidarsi inviare CV a coop.stolaegrembiule@gmail.com

ricerca-OSS

La Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule”, ricerca un Operatore Socio Sanitario (OSS) in possesso di qualifica e con esperienza nel settore dell’accoglienza e tutela di adulti in condizione di vulnerabilità da impiegare nel servizio presso la “Casa d’Accoglienza Don Tonino Bello”.