Tag: caritas diocesana

Caritas diocesana

Al via il nuovo bando per il “Servizio Civile Universale”

I requisiti e le modalità per partecipare

Sono 6 i posti disponibili per il progetto “Cantiere di Accoglienza – Molfetta” della Caritas Diocesana da svolgersi presso la “Casa d’Accoglienza don Tonino Bello” per una durata di 12 mesi e un impegno di 25 ore settimanali

Caritas diocesana

“Calza della Befana” e donazioni. Il ringraziamento della Caritas di Giovinazzo

Ottanta doni raccolti per il periodo natalizio. Ecco subito la nuova iniziativa: la Calza della Befana, per i più piccoli, il 6 gennaio

È terminata ieri la raccolta di giocattoli avviata nella città di Giovinazzo dalla Caritas cittadina in favore dei bambini e delle bambine che vivono nei nuclei familiari più bisognosi. Un sentito ringraziamento alla comunità e la nuova iniziativa messa in campo.

Caritas diocesana

La Caritas cittadina di Giovinazzo avvia una raccolta di giocattoli nuovi per i bimbi più bisognosi

Le modalità per partecipare all'iniziativa

Fino al 20 dicembre, presso la Caritas della parrocchia Sant’Agostino sarà possibile donare giocattoli nuovi per i bambini che vivono nei nuclei familiari più bisognosi della città.

Caritas diocesana

La Caritas diocesana ricerca un Operatore Socio Sanitario

Per candidarsi inviare CV a coop.stolaegrembiule@gmail.com

ricerca-OSS

La Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule”, ricerca un Operatore Socio Sanitario (OSS) in possesso di qualifica e con esperienza nel settore dell’accoglienza e tutela di adulti in condizione di vulnerabilità da impiegare nel servizio presso la “Casa d’Accoglienza Don Tonino Bello”.

Caritas diocesana

La Caritas ricerca volontari per un progetto di accoglienza diffusa

L'accoglienza vedrà l'alternarsi di volontari disponibili ad impegnarsi nel servizio notturno

Il progetto mira ad accogliere in luoghi adeguati quanti si trovano senza un tetto, soprattutto giovani immigrati che in questi mesi vivono e lavorano nelle nostre campagne

Caritas diocesana

La Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule” ricerca un educatore

L'annuncio per la ricerca di un laureato in Scienze dell'Educazione da impiegare nel servizio presso la "Casa d'Accoglienza don Tonino Bello"

La Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule”, ricerca un educatore/educatrice in possesso di laurea in “Scienze dell’Educazione” e con esperienza nel … +LEGGI TUTTOLa Cooperativa Sociale “Stola e Grembiule” ricerca un educatore »

Attualità

Chiesa che apre realmente le porte

Il progetto APRI all'Immacolata di Giovinazzo

Da pochi giorni la parrocchia Immacolata di Giovinazzo ha aperto le porte a due signore Nigeriane, nell’ambito del progetto APRI della Caritas diocesana. E’ la seconda parrocchia, dopo il Cuore Immacolato di Maria. Al primo articolo informativo, segue qui l’intervista,a cura di Giovanni Capurso, al parroco don Gianni Fiorentino per comprendere la dinamica umanitaria e missionaria in cui la sua comunità parrocchiale si sta coinvolgendo.

Caritas diocesana

“WEL.COM.E. Lab” a Molfetta, la partecipazione della Caritas diocesana

Il progetto per riscoprire le bellezze del territorio molfettese è rivolto ai bambini più fragili

La Caritas diocesana non va in vacanza e continua a tendere la mano a chi più ne ha bisogno. Nel corso delle settimane più calde dell’anno, l’attenzione maggiore è rivolta ai bambini per accompagnarli in un percorso di crescita.

Caritas diocesana

Gli educatori raggiungono i ragazzi via internet

L'articolo di Caritas Italiana sull'attività di accompagnamento scolastico svolto dagli educatori della Caritas diocesana

Rilanciamo l’articolo pubblicato sul sito internet di Caritas Italiana circa l’attività di accompagnamento scolastico svolto dagli educatori di questa Caritas diocesana durante il periodo emergenziale con la testimonianza del vicedirettore Edgardo Bisceglia.

Caritas diocesana

Da ospiti a vicini di casa. La famiglia Obalola accolta nella parrocchia Cuore Immacolato di Maria

Progetto Caritas "Apri Molfetta"

Nella comunità parrocchiale del Cuore Immacolato di Maria, grazie al progetto Caritas “Apri Molfetta”, si è concretizzata la volontà di accogliere una famiglia straniera di rifugiati