Tag: papa francesco

Chiesa italiana

Incontro Cei sul Mediterraneo. Card. Bassetti: “È stata solo la prima tappa”

Atteso il Papa

Non un punto d’arrivo, ma un punto di partenza. Queste, nelle parole del card. Bassetti, sono state le giornate trascorse al Castello Svevo di Bari. Al Papa – che domani concluderà l’incontro “Mediterraneo, frontiera di pace” e celebrerà la messa in Corso Vittorio Emanuele – i 58 vescovi provenienti da 20 Paesi consegneranno un documento finale che sarà “sostanzioso”, ha rivelato il cardinale.

Pastorale della salute

Messaggio del Papa per la XXVIII Giornata del Malato

11 febbraio 2020

Le parole che Gesù pronuncia: «Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro» (Mt 11,28) indicano il misterioso cammino della grazia che si rivela ai semplici e che offre ristoro agli affaticati e agli stanchi.

Editoriale del 17 novembre 2019

La speranza del povero non andrà mai delusa

III Giornata mondiale del Povero

Dopo la dimensione diocesana e quella cittadina, quest’anno il Vescovo e la Caritas hanno stabilito che la terza giornata dei poveri fosse vissuta a livello parrocchiale e ciascuna comunità si è organizzata con momenti di preghiera, di riflessione e di convivialità perchè non sia una giornata tra le altre.

Comunicazioni sociali

Papa Francesco: reso noto il tema della 54ª Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali

Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria’ (Es 10,2). La vita si fa storia

“‘Perché tu possa raccontare e fissare nella memoria’ (Es 10,2). La vita si fa storia”. È il tema scelto da Papa Francesco per la 54ª Giornata mondiale delle Comunicazioni sociali, che si celebrerà nel 2020.

Luce e Vita

Dalla parte di Francesco

Editoriale del 1° settembre 2019

Ecco dunque l’invito a rendere la Chiesa meno intessuta di burocrazie, di superbe dottrine e meno strutturata come monarchia assoluta. Una Chiesa che sappia mettersi in dialogo per essere comunità prossima agli uomini e alle donne del mondo contemporaneo al di là delle frontiere confessionali, riconoscendo che tutti, reciprocamente, hanno doni da portare e insegnamenti da offrire per suscitare una sollecita attenzione al bene comune.