TRA LE MANI NON HO NIENTE. Sussidio quaresimale per Giovanissimi


I quaranta giorni che ci separano dalla Pasqua, sono uno spazio liturgico e celebrativo privilegiato in cui ogni cristiano mette in discussione la propria adesione a Cristo, sfoltendola da inutili orpelli e sostenuti dalla grazia della misericordia del sacra-mento della riconciliazione. Il tempo di quaresima è anche momento in cui ognuno di noi con l'ascolto più frequente della parola di Dio e con una preghiera più intensa dispone il proprio cuore all'incontro col Risorto nella notte di Pasqua, madre di tutte le veglie.


Tra le mani non ho niente è una proposta/sussidio che il Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile offre a tutta la comunità diocesana dei giovanissimi. Pensato sulla scia delle 'provocazioni' del messaggio della Quaresima 2014 di Papa Francesco, si struttura in tre appuntamenti (due incontri e un ritiro), secondo lo schema di riflessione su tre povertà, materiale, morale e spirituale che ci ha suggerito il Papa.


Il titolo richiama un popolare canto liturgico 'Se m'accogli' ed è espresso nella copertina da alcuni giovani che pur non possedendo nulla in mano, mettono insieme il proprio niente, formando una croce. Così si incamminano umili verso Colui che ci riempie e da vita, verso Colui che 'si è fatto povero per arricchirci della sua povertà' (2 Cor 8,9).


Finalità ultima di questo strumento è condurre tutti i giovanissimi nel prendere coscienza che le proprie povertà possono essere riempite solo da Gesù Cristo, da Colui che abita la croce e non la lascia vuota come peso insopprimibile del peccato dell'uomo, ma risorge per condurre l'umanità tutta a vita nuova.


Consigliamo a tutti gli operatori di pastorale di leggere preventivamente il messaggio della Quaresima 2014 del papa.


Il sussidio è stato ideato, pensato e costruito dall'Equipe cittadina di Pastorale Giovanile di Terlizzi e in collaborazione con l'ufficio Catechistico diocesano.


Con la speranza che sostenga il cammino di chi voglia adottarlo come proposta, auguriamo un buon cammino di Quaresima a tutti.


 


Il Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile

“”