Archivio: Consulta diocesana delle Aggregazioni Laicali

Pastorale sociale

Rifondare l’etica pubblica, promuovere la buona Politica

Comunicato del 7 luglio 2021

Nel giorno in cui si commemora l’omicidio del sindaco di Molfetta Gianni Carnicella, 7 luglio, la Diocesi richiama la società civile e la comunità ecclesiale all’impegno urgente di rifondare la Politica locale su basi etiche condivise .

Luce e Vita - Aggregazioni

Angela Paparella, consigliere nazionale AC per il Settore Adulti

Proclamata il 2 maggio 2021, con 250 voti

angela paparella

Tra gli eletti risulta consigliera per il Settore Adulti la nostra Angela Paparella, con 250 voti, quarta più suffragata. Ad Angela gli auguri di tutta la Comunità diocesana per un buon servizio all’AC nazionale e alle associazioni diocesane.

Consulta Diocesana Aggregazioni Laicali

L’eredità da vivere. Sfide ai laici nel magistero di don Tonino Bello

Incontro online con il prof. Sergio Tanzarella

slide-youtube_22_aprile_21

La Consulta delle Aggregazioni Laicali in prossimità del 28^ anniversario del dies natalis di don Tonino Bello, vuole rilanciare il … +LEGGI TUTTOL’eredità da vivere. Sfide ai laici nel magistero di don Tonino Bello »

Consulta Diocesana Aggregazioni Laicali

L’eredità da vivere. Sfide ai laici nel magistero di don Tonino Bello

Editoriale dell' 11 aprile 2021

lev 15_2021

Ancora la voce dai toni caldi, appassionati, nella memoria. Ancora le parole forti, profetiche, creative, cariche di ansia pastorale, nel cuore. Dopo quasi trent’anni, cosa è rimasto, cosa abbiamo saputo custodire, cosa siamo riusciti a costruire? Quanta strada rimane ancora da percorrere? In che modo oggi continuare ad impastare, come ci ha insegnato, “sabbia e sogni inarrivabili”? Soprattutto, come rendere feconda l’unicità di una presenza che ha segnato le nostre vite e si è completamente spesa per il territorio e la Chiesa?

Luce e Vita - Attualità

La neutralità non è più una virtù

Editoriale n.9 del 28 febbraio 2021

copertina

La crisi politica chiama a verifica la presenza dei cattolici. Non è più consentito rimanere neutri, sotterrare il talento senza trafficarlo, evitare di farsi un’opinione, di uscire allo scoperto; è doveroso appoggiare chi pensiamo possa dare un contributo di sostanza al nostro Paese, alla nostra regione, alla nostra città.

Azione Cattolica diocesana

Un cuore che vede. Esercizi spirituali per Adulti

5-6-7 febbraio 2021

ac esercizi spirituali

Il Settore Adulti di Azione Cattolica diocesana, dopo il tempo di Natale, riavvolge il filo degli appuntamenti anche in questo tempo di pandemia. Non cancella, cambia solo modalità e propone agli aderenti di tenere alta la misura della vita spirituale con gli Esercizi Spirituali edizione 2021.

Consulta delle Aggregazioni Laicali

Insieme per la pace. Dossier per approfondire

Sabato 23 gennaio 2021

manifesto pace 2021

Le attuali condizioni sanitarie e la necessità di prudenza, impongono a tutti noi una revisione dei tempi e dei modi di svolgimento del previsto momento diocesano sulla PACE, programmato come Consulta delle Aggregazioni Laicali per domenica 24 gennaio. Senza tradire il desiderio di onorare un tempo per la preghiera e la riflessione sui temi della Pace, abbiamo ritenuto opportuno anticipare questo appuntamento diocesano a sabato 23 gennaio.

Consulta diocesana delle Aggregazioni Laicali

Il referendum del 20-21 settembre: un video per capirne di più

Video

La Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali ha predisposto un video in cui vengono spiegate le ragioni del sì e del no al prossimo referendum costituzionale per la riduzione del numero dei parlamentari. Ne parla la Prof.ssa Marina Calamo Specchia, Ordinario di Diritto Costituzionale all’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari

Consulta Aggregazioni Laicali

Nota in vista delle elezioni del 20 e 21 settembre 2020

16 agosto 2020

L’avvicinarsi dell’appuntamento elettorale del 20/21 settembre per il rinnovo delle cariche alla Regione Puglia, così come per il referendum sul taglio dei parlamentari, impone a noi comunità ecclesiale il consueto richiamo alla responsabilità di esercitare il diritto di voto e, prima ancora, ad informarsi correttamente e riflettere, perché la scelta operata sia frutto di un quanto mai opportuno discernimento