Archivio: News Luce e vita

Luce e vita - Spiritualità

Nel modo che Dio conosce

Domenica 26 settembre 2021

Gesù mostra fiducia nella potenza del nome come forza benefica che agisce ben oltre i confini comunitari. Il nome ha una forza benedicente che influenza chi lo pronuncia, il quale non potrà, almeno subito, parlar male di Gesù. Così, con poche parole, Gesù capovolge la logica e lo sguardo dei discepoli: dal noi contro gli altri, si passa agli altri che, non essendo contro di noi, sono per noi.

Luce e vita

Voglia di ripartenza Luce e Vita n. 30 del 26 settembre

Ogni domenica nelle parrocchie o in abbonamento

Numero 30 del settimanale diocesano. Di rilievo: la riflessione sulla lettera “Vino nuovo in otri nuovi. Per una comunità che riparte.” Scritta dal Vescovo a conclusione della Sua visita pastorale alla Diocesi, l’approfondimento dei candidati a sindaco per la città di Ruvo, in vista delle prossime elezioni.

Chiesa locale

Convegno pastorale diocesano – prima serata

A scuola di sinodalità. Relazione e video

Ieri, 22 settembre, presso l’auditorium Regina Pacis di Molfetta si è svolto il primo appuntamento del Convegno pastorale diocesano dal … +LEGGI TUTTOConvegno pastorale diocesano – prima serata »

Sostentamento clero

Giornata nazionale per le Offerte ai sacerdoti

Un nuovo logo, da «Insieme ai sacerdoti» a «Uniti nel dono»

Il nuovo slogan – «Uniti nel dono per il bene di tutti» – traccia la linea di questo appuntamento. È una domenica di gratitudine nei confronti dei sacerdoti e un’occasione, per i fedeli, di comprendere quanto conta il loro contributo.

Luce e vita - Spiritualità

La regola di una vita consegnata

Domenica 19 settembre 2021

Il secondo annuncio della passione, morte e resurrezione di Gesù ne dischiudono il mistero profondo, il tragitto della sua vita, e costituiscono l’insegnamento per eccellenza che i discepoli devono imparare. Esse sono decisive per la formazione del discepolo che trova nell’insegnamento sulla vita di Gesù obbediente a Dio e consegnata agli uomini il capitolo centrale e decisivo. La sua vita consegnata è la regola per il comportamento dei discepoli, è la griglia alla cui luce leggere e porre gli eventi della vita, soprattutto gli eventi dolorosi e di contraddizione.