Tag: liturgia

Luce e Vita - Spiritualità

La fede, dono per il quotidiano

Domenica 2 ottobre

I discepoli invocano una fede profonda e robusta: vanno all’essenziale, a ciò che è fondante. Invocano la fede non a proposito di cose celesti o teologiche, ma terrene, umane, quotidiane: le relazioni, i rapporti fraterni, la vita insieme agli altri. Reagendo così all’esigenza di un perdono sempre ripetuto se accompagnato dal pentimento del peccatore, i discepoli mostrano di aver ben compreso che il perdono non è solo un gesto etico, ma è evento escatologico, dono dello Spirito santo, irruzione del Regno di Dio nella vita degli uomini.

Luce e Vita - Spiritualità

Uno sguardo sul nostro essere mortali

Domenica 31 luglio

Gesù fa del confronto con la morte e il morire l’occasione affinché l’essere umano possa conoscere il proprio cuore, possa vedere qual è il suo ubi consistam, in che cosa pone il senso della sua vita e da che cosa la fa dipendere, e indica una soluzione nella via della relazione, la relazione con Dio e la relazione con gli altri.

Luce e Vita - Liturgia

La gioia del vangelo – Natale 2021

Sabato 25 dicembre

La gioia è intrinseca al vangelo, è connaturata ad esso, non è solo conseguenza dell’annuncio, ma è anche contenuto stesso dell’annuncio. Contenuto, perché evangelizzare è trasmettere e trasfondere la gioia che viene dal Signore e nasce dalla stessa buona notizia evangelica. Ma anche modalità: evangelizza chi già vive la gioia del vangelo.

Ufficio liturgico

Indicazioni per le Ceneri e lo scambio della pace

La Congregazione per il Culto Divino ha pubblicato una nota che precisa le modalità

ceneri_2021

La situazione sanitaria causata dal coronavirus continua a richiedere una serie di attenzioni che si riflettono anche in ambito liturgico. In vista dell’inizio della Quaresima di quest’anno, mercoledì 17 febbraio, la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti ha reso note le disposizioni cui dovranno attenersi i celebranti nel rito di imposizione delle Ceneri.

Chiesa

Dal 14 febbraio ripristinato segno della pace con uno cenno degli occhi e un inchino

È quanto hanno deciso i vescovi italiani, al termine del Consiglio episcopale permanente che si è svolto il 26 gennaio

riaperturamesse-pubblico-5-980x653

Ripristinare, a partire da domenica 14 febbraio, “un gesto con il quale ci si scambia il dono della pace, invocato da Dio durante la celebrazione eucaristica”. È quanto hanno deciso i vescovi italiani, al termine del Consiglio episcopale permanente (Cep), che si è svolto martedì 26 gennaio in videoconferenza.

Conferenza Episcopale Italiana

Precisazione su DPCM del 24 ottobre

Nota dell'Ufficio Comunicazioni sociali

nota cei, dpcm 25 ottobre 2020

Rispondendo alle richieste di chiarimento dei colleghi giornalisti legate al DPCM del 24 ottobre 2020, il Direttore dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana, Vincenzo Corrado, precisa quanto segue