Tag: giovinazzo

Chiesa locale

Giovinazzo, festeggiamenti in onore di San Tommaso

Domenica 3 luglio S. Messa presieduta dal vescovo Cornacchia

san Tommaso - Giovinazzo

La città di Giovinazzo si prepara a vivere la festa di San Tommaso Apostolo patrono della città e della Diocesi. In questi giorni presso la Concattedrale ogni sera alle ore 19 la Celebrazione della S. Messa e la preghiera al santo patrono. Domenica 3 luglio la S. Messa presieduta dal vescovo Cornacchia.

Progetto Policoro

Un caffè col Policoro – 4^ tappa

Incontro per giovani 16-35 anni mercoledì 8 giugno a Giovinazzo

Il Progetto Policoro e la Caritas diocesana incontrano a Giovinazzo i giovani tra i 16 e 35 anni. Appuntamento per mercoledì 8 giugno con l’evento informale e aperto “Un caffè col Policoro”, presso il bar Verde Irregolare, nei pressi della stazione, dalle 17.30 alle 18.30.

Pastorale sociale - CDAL

Non ci disuniamo! Nota dell’Ufficio di Pastorale Sociale e della CDAL in vista delle prossime elezioni amministrative

Il prossimo 12 giugno saranno tre le città della diocesi chiamate al voto: Molfetta, Giovinazzo, Terlizzi

elezioni_non_ci_disuniamo_260422

Tre città della diocesi – Molfetta, Giovinazzo e Terlizzi – si preparano al voto per l’elezione dei Sindaci e Consigli comunali in giugno. Con una nota congiunta di riflessione, intervengono la Consulta diocesana delle Aggregazioni Laicali e l’Ufficio diocesano per la Pastorale Sociale e del Lavoro, evidenziando alcuni temi cruciali del confronto democratico. Parte della riflessione dei due organismi diocesani è stata pubblicata sul settimanale diocesano Luce e Vita del 24 aprile. 

Chiesa locale

Giovinazzo, sabato pomeriggio l’ingresso del nuovo parroco don Giuseppe Germinario

Ore 18,30 Solenne Celebrazione

don_giuseppe_germinario_ingresso_giovinazzo

Sabato 25 settembre alle 18.30, con la Santa Messa presieduta dal vescovo Domenico Cornacchia, don Giuseppe Germinario inizierà il suo ministero di parroco nella comunità Maria SS. Immacolata di Giovinazzo, prendendo il testimone da don Gianni Fiorentino.